Questo sito contribuisce alla audience di

Gualtèrio, Filippo Antònio

uomo politico e storico italiano (Orvieto 1818-Roma 1874). Generale dell'esercito pontificio, nel 1849 si stabilì a Torino, legandosi a Cavour e dandogli un valido aiuto nei moti dell'Italia centrale (1859-60). Eletto deputato, nel 1867 fu ministro dell'Interno nel governo Menabrea e poi ministro della Real Casa. Tendenzioso e parziale il suo scritto sui moti del 1848-49: Gli ultimi rivolgimenti italiani (1850-51).

Collegamenti