Questo sito contribuisce alla audience di

Hammarskjöld, Hjalmar

giurista e uomo politico svedese (Väderum, Kalmar, 1862-Stoccolma 1953). Dal 1891 insegnò diritto privato all'Università di Uppsala. Ricoprì la carica di ministro della Giustizia (1901-02), della Cultura (1905) e fu governatore della provincia di Uppsala. Nel 1914 fu eletto primo ministro; tre anni dopo fu costretto a dimettersi per le critiche suscitate in Paese e all'estero dalla neutralità in cui aveva mantenuto il suo Paese durante il primo conflitto mondiale.