Questo sito contribuisce alla audience di

Idrimi

re di Alalah (Turchia meridionale) intorno al 1480 a. C. Figlio di un re di Aleppo, cacciato dal regno con la famiglia, riuscì a riconquistare parte del regno paterno, ponendo la capitale ad Alalah. Si fece riconoscere re legittimo dal sovrano mitannico Barattarna, del quale si riconobbe vassallo, e regnò a lungo. Ha lasciato, in un'iscrizione autobiografica su una statua, un racconto vivace e di tono fiabesco delle vicende della sua vita.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti