Questo sito contribuisce alla audience di

Jackson, John Hughlings

neurologo inglese (Green Hammerton, Yorkshire, 1835-Londra 1911). Fu dal 1859 neurologo del Queen Square Hospital di Londra. Elaborò una sua dottrina delle funzioni cerebrali, che prese il nome di jacksonismo. Fu profondamente influenzato dalle concezioni filosofiche di Spencer. Importanti i suoi studi sul deterioramento mentale (per cui, secondo la legge di Jackson, le prime funzioni a scomparire sono quelle evolutesi per ultime), sulle afasie e sull'epilessia (una cui forma porta il suo nome). A lui si deve inoltre l'affermazione dell'importanza dell'esame del fondo oculare nelle forme morbose del sistema nervoso centrale. Le sue opere principali sono raccolte in: Selected Writings of Hughlings Jackson (1932; Scritti scelti di Hughlings Jackson).

Media


Non sono presenti media correlati