Questo sito contribuisce alla audience di

Jongkind, Johan Barthold

pittore olandese (Lattrop 1819-Côte-SaintAndré 1891). Formatosi all'Aia, nel 1846 si trasferì a Parigi dove studiò con E. Isabey, maturando uno stile personale in cui si fondono armonicamente gli influssi dei maestri olandesi del Seicento e quelli della Scuola di Barbizon. Lavorò spesso sulla costa normanna riportandone paesaggi (La costa presso Le Havre, New York, collezione privata; Honfleur, Algeri, Musée des Beaux-Arts) ricchi di giochi di luce e di colore che traducono la fluidità dell'atmosfera e precorrono lo stile degli impressionisti. Il delicato e vibrante colorismo di Jongkind, la sua attenzione a cogliere ogni fugace effetto di luce sono ancor più evidenti negli acquerelli (Dintorni di Rouen, Parigi, Louvre; Tramonto sulla Mosa, Parigi, collezione G. Signac), spesso realizzati come abbozzi preparatori. Jongkind eseguì anche acqueforti (Tramonto nel porto di Anversa).

Media


Non sono presenti media correlati