Questo sito contribuisce alla audience di

Käutner, Helmut

regista cinematografico tedesco (Düsseldorf 1908-Castellina in Chianti, Siena, 1980). Si fece notare, ancora in periodo hitleriano, con due film sottilmente anticonformisti nel loro romanticismo: Arrivederci, Francesca (1941) e La collana di perle (1943); e, nell'immediato dopoguerra, con l'eccellente In jenen Tagen (1947), inedito in Italia. Fu negli anni Cinquanta l'unico regista “impegnato” della Germania Occidentale, con opere quali L'ultimo ponte (1954), coproduzione austro-iugoslava, Il generale del diavolo (1955), Il capitano Köpenick (1956), tutte ispirate a una generosa riprovazione del militarismo e della guerra.

Media


Non sono presenti media correlati