Questo sito contribuisce alla audience di

Kinmei

imperatore giapponese dal 539 al 571. Il suo regno vide l'arrivo del buddhismo in Giappone (552), con immagini sacre e testi inviati in dono da un sovrano della Corea, proprio quando l'influenza giapponese in Corea era in netto declino e si limitava alla difesa delle proprie posizioni all'interno dello staterello meridionale di Mimana.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti