Questo sito contribuisce alla audience di

Lènti, Lìbero

economista e studioso di statistica italiano (Alessandria 1906-Milano 1993). Professore di statistica e di economia all'Università di Pavia e poi a Milano, collaboratore del Corriere della Sera e di vari periodici, fu tra i fondatori dell'ISCO (Istituto nazionale per lo studio della congiuntura). Tra le opere principali si menzionano I conti della Nazione (1965), Inventario dell'economia italiana 1945-65 (1966), Statistica economica (1972).

Media


Non sono presenti media correlati