Questo sito contribuisce alla audience di

López, Carlos Antonio

uomo politico paraguayano (Asunción 1790-1862). Nipote del dittatore J. G. Rodriguez de Francia, fu console con M. Roque Alonso; nel 1844 fu nominato presidente della Repubblica e da allora resse il Paese con sistemi dittatoriali. Represse l'opposizione, ma cercò anche di migliorare l'economia del Paese sviluppandone il commercio. Si mise in urto con gli Stati vicini: Argentina, Brasile e Uruguay.

Media


Non sono presenti media correlati