Questo sito contribuisce alla audience di

La Màrmora, Carlo Giusèppe Ferrèro, prìncipe di Masserano

generale piemontese (Torino 1788-1854). Trasferitosi a Fontainebleau per motivi di studio, si formò culturalmente negli anni dell'ascesa napoleonica e combatté coi Francesi in Spagna (1810) e contro la sesta coalizione. Passato all'esercito sardo, fu (1821) aiutante di campo di Carlo Alberto e di Vittorio Emanuele II, senatore e cavaliere dell'Annunziata.

Media


Non sono presenti media correlati