Questo sito contribuisce alla audience di

Lacàita, Giàcomo Filippo

uomo politico e scrittore italiano (Manduria 1813-Posillipo 1895). Arrestato nel 1851 per aver fornito a Gladstone notizie sul malgoverno borbonico, dopo la sua liberazione andò in Inghilterra e prese la nazionalità inglese. In seguito Cavour l'incaricò di far pressioni su lord John Russell perché distogliesse Napoleone III da un'alleanza con Francesco II. Tornato in Italia nel 1860 fu eletto deputato e nel 1876 nominato senatore.

Media


Non sono presenti media correlati