Questo sito contribuisce alla audience di

Lange, Oscar Richard

economista polacco (Tomaszów, Łódź, 1904-Londra 1965). Professore nel 1931 all'Università di Cracovia, emigrò nel 1934 negli USA per ragioni politiche, insegnando in diverse università, fra cui quella di Chicago (1939-45). Nel 1945, su invito della Polonia, fu ambasciatore a Washington (1945-46) e rappresentante polacco al Consiglio di Sicurezza dell'ONU (1946-48). Richiamato in patria nel 1949, insegnò all'Università di Varsavia (dal 1955); deputato, fu membro della commissione per l'elaborazione del piano economico statale (dal 1956). Studioso di econometria e dei problemi legati all'applicazione della programmazione lineare alla teoria della produzione, si occupò di economia del benessere (The Foundation of Welfare Economics, 1942), di teoria dell'equilibrio economico generale e della piena occupazione (Price Flexibility and Full Employment, 1945; Flessibilità dei prezzi e piena occupazione). Nel suo articolo On the Economic Theory of Socialism (1938), fondamentale per la teoria della pianificazione, l'autore dimostra che anche in un'economia pianificata è possibile procedere a calcoli razionali, utilizzando i prezzi come indici di scelta. Tra le altre opere si ricordano Studies in Mathematical Economics and Econometrics (1942), Introduction to Econometrics (1958).

Media


Non sono presenti media correlati