Latouche, Serge

economista e filosofo francese (Vannes 1940). La teoria della decrescita, di cui Latouche è uno dei principali esponenti, è stata fatta propria nel primo decennio del sec. XXI dai movimenti altermondialisti. Professore emerito di Scienze economiche all'Università di Parigi XI e all'Institut d'études du développement économique et social (IEDS) di Parigi, è tra gli animatori de La Revue du MAUSS (Mouvement Anti-Utilitariste dans les Sciences Sociales) e presidente dell'associazione «La ligne d'horizon». Critico dell'ortodossia economica, dell'economicismo, della razionalità economica e della stessa nozione di sviluppo, è autore di numerose pubblicazioni, tra cui: L’occidentalizzazione del mondo (1992), Decolonizzare l’immaginario. Il pensiero creativo contro l’economia dell’assurdo (2003), La scommessa della decrescita (2007), L’invenzione dell’economia (2010), Come si esce dalla società dei consumi. Corsi e percorsi della decrescita (2011).

Media


Non sono presenti media correlati