Questo sito contribuisce alla audience di

Levuka

cittadina (1100 ab.) delle Figi sull'isola di Ovalau. Dopo la seconda decade del XIX sec. Levuka divenne un importante centro commerciale per colonizzatori americani ed europei tanto da esser scelta come prima capitale delle Figi. Lungo la costa si possono ammirare gli edifici sorti in questo periodo, magazzini, depositi, strutture portuali e commerciali, fabbriche e istituzioni religiose o educative che connotano il paesaggio pur amalgamandosi con le costruzioni indigene conservate allʼinterno: gli ex villaggi di Totoga e Nasau. La cittadina è stata inserita nel 2013 nella lista dei siti patrimonio dellʼumanità dellʼUNESCO come raro esempio di città portuale tardo-coloniale del Pacifico nella quale si integrano armonicamente strutture coloniali e strutture della tradizione insulare.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti