Questo sito contribuisce alla audience di

Lombriasco

comune in provincia di Torino (28 km), 241 m s.m., 7,41 km², 1004 ab. (lombriaschesi), patrono: Tutti i Santi (1° novembre).

Centro della pianura torinese, sulla riva sinistra del Po, presso la confluenza del torrente Maira, al confine con la provincia di Cuneo. Fu feudo dei marchesi di Romagnano. Nel 1316 Matteo Visconti e Filippo d'Acaia vi formarono la lega contro il re Roberto di Napoli. Nel 1347 fu occupato da Luchino Visconti e dal 1382 appartenne al feudo di Ponte Stura.§ La parrocchiale, fondata nel 1173, fu rimaneggiata nel 1714. Sulla parete esterna di un'antica casa sulla strada Torino-Saluzzo si ammira un affresco raffigurante la Madonna col Bambino tra i santi Antonio e Sebastiano (1517), prima opera nota di Jacopino Longo di Alba.§ All'agricoltura (cereali, legumi, uva da vino) e all'allevamento bovino si affiancano attività manifatturiere nei settori meccanico e alimentare. Il suggestivo paesaggio del Parco Fluviale del Po favorisce il turismo.

Media


Non sono presenti media correlati