Questo sito contribuisce alla audience di

Lucchèni, Luigi

anarchico italiano (Parigi 1873-Ginevra 1910). Il 10 settembre 1898 uccise con un colpo di lima, sull'imbarcadero di Ginevra, l'imperatrice Elisabetta d'Austria. Condannato all'ergastolo, si uccise in carcere.

Media


Non sono presenti media correlati