Questo sito contribuisce alla audience di

Malinche

figlia di un capo azteco (Coatzacoalco fine sec. XV-Città di Messico seconda metà sec. XVI). Nel 1519 fu ceduta, insieme con altre diciannove donne, a Hernán Cortés, che da poco aveva iniziato la conquista del Messico, e del quale divenne l'amante. Rese servizi inestimabili ai conquistatori spagnoli, svelando loro i segreti degli Aztechi e mettendoli al corrente delle rivalità tra le varie tribù. Battezzata con il nome di Marina, alla morte di Cortés sposò il nobile Juan de Jaramillo.

Media


Non sono presenti media correlati