Questo sito contribuisce alla audience di

Margulis, Gregori Aleksandrovich

matematico sovietico (Mosca 1946). Ha fatto i primi studi a Mosca, dove, nel 1967, si è laureato. Ha continuato gli studi di specializzazione all'Università di Mosca e, conseguito il dottorato nel 1970, ha cominciato a lavorare nell'Istituto per i Problemi della Trasmissione dell'Informazione. Margulis ha intanto continuato a giocare a scacchi e sviluppare importanti settori della matematica e della fisica matematica, quali la geometria differenziale, la teoria ergodica, i sistemi dinamici e i sottogruppi discreti dei gruppi di Lie. Per i suoi fondamentali risultati su argomenti concernenti i gruppi di Lie, ha vinto, nel 1978, la prestigiosa medaglia Fields, che però non ha potuto ritirare perché impedito dal governo sovietico. Nel 1979 è riuscito a lasciare una prima volta l'Unione Sovietica e ha passato tre mesi in visita all'Università di Bonn. Tra il 1988 e il 1991 si è recato più volte in prestigiosi istituti di ricerca in Germania, in Francia e negli Stati Uniti, dove, nel 1991 ha accettato una cattedra alla Yale University.

Collegamenti