Questo sito contribuisce alla audience di

Marwān ibn Muḥammad

ultimo califfo omayyade (m. 750). Proclamatosi califfo dopo aver assassinato i figli di al-Walīd II (744), trasferì la sede del califfato da Damasco a Harran in Mesopotamia. Fece fronte a un'insurrezione siriana, ma soccombette dinanzi alla rivolta abbaside. Vinto e fuggiasco, fu ucciso in Egitto.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti