Questo sito contribuisce alla audience di

Mazziòtti, Francésco Antònio

patriota italiano (Stella nel Cilento 1811-Napoli 1878). Membro del comitato insurrezionale del Cilento (1848), fu eletto deputato del Parlamento napoletano. Costretto all'esilio dall'avvento della reazione (1849), fu condannato a morte in contumacia. Nel 1860 fece parte del comitato di soccorso della spedizione dei Mille e ritornato a Napoli lavorò per l'annessione al Piemonte. Fu deputato del Regno d'Italia dal 1861 al 1865 e dal 1867 al 1870.

Media


Non sono presenti media correlati