Questo sito contribuisce alla audience di

Meyer, Russ

regista cinematografico statunitense (Oakland 1922-Los Angeles 2004). Definita oltraggiosa, irriverente, pornografica, la sua produzione cinematografica sembra presa a prestito da un fumetto. Donne dalle forme maestose, erotismo privo di censure, senso dell'umorismo compongono un ritratto dell'America che solo pochi registi sono riusciti a dare. Tra le sue produzioni: Lorna (1964), Motor Psycho (1965), Mondo Topless (1966), Vixen (1968), Supervixen (1975), Ultravixen (1979).

Media


Non sono presenti media correlati