Questo sito contribuisce alla audience di

Milano, Agesilào

patriota italiano (San Benedetto Ullano, Cosenza, 1830-Napoli 1856). Mazziniano, prese parte ai moti di Calabria del 1848. Nel 1856 si arruolò nell'esercito borbonico e, l'8 dicembre del medesimo anno, durante una rivista militare, tentò di uccidere Ferdinando II a baionettate. Arrestato e processato, fu impiccato il 13 dicembre.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti