Questo sito contribuisce alla audience di

Moi, Daniel Arap

uomo politico del Kenya (Kuriengwo, 1924). Parlamentare dal 1961, ha tenuto la vicepresidenza della Repubblica dal 1967 al 1978, quando - in seguito alla morte di Kenyatta - venne eletto capo dello Stato. Confermato in tale carica per la terza volta nel 1988, all'inizio degli anni Novanta, su pressione interna e internazionale, fu costretto ad aprire in senso pluralista il sistema politico kenyota. È stato rieletto presidente anche alle prime consultazioni multipartitiche del Paese, tenutesi nel dicembre 1992, e alle successive del gennaio 1998 rimanendo in carica fino alla fine del 2002, quando è stato battuto da Mwai Kibaki, che, per la prima volta nella storia dell'indipendenza del Kenya, ha condotto l'opposizione alla presidenza.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti