Questo sito contribuisce alla audience di

NIC (Paesi di nuova industrializzazione)

sigla dell'inglese Newly Industrializing Countries (Paesi di nuova industrializzazione), con cui si indicano quei Paesi che sono diventati, a partire dagli anni Sessanta, importanti poli produttivi e che appartengono per lo più all'area dell'America latina (Messico, Brasile) e del Sud-Est asiatico (Hong Kong, Taiwan, Singapore, Corea del Sud). Pur accomunati dal basso costo della manodopera e quindi aree privilegiate di decentramento industriale, i NIC hanno seguito strategie di sviluppo differenti. Gli Stati dell'America Latina hanno rivolto la produzione prevalentemente alla domanda interna concentrata in alcune grandi aree industriali, mentre i Paesi asiatici hanno promosso l'espansione delle esportazioni.

Media


Non sono presenti media correlati