Questo sito contribuisce alla audience di

Nanda (dinastia)

dinastia indiana fondata verso l'inizio del sec. IV a. C. dall'avventuriero Mahapadma, che, ucciso l'ultimo sovrano Śaiśunāga, si impossessò dello Stato di Magadha rendendolo esteso, ricco e potente. La floridezza dei territori dei Nanda divenne famosa perfino presso i Greci, tanto che Alessandro Magno si riproponeva di conquistarli durante la sua campagna in India (327-325 a. C.). La dinastia crollò per cause oscure: comunque il suo indebolimento e la impopolarità del suo ultimo rappresentante furono un'ottima occasione per Candragupta Maurya che si impadronì del Magadha, con tutte le sue ricchezze e il suo forte esercito.

Media


Non sono presenti media correlati