Questo sito contribuisce alla audience di

Nazióne armata

società rivoluzionaria costituita da Garibaldi nel dicembre 1859, dopo l'armistizio di Villafranca. Intento di Garibaldi era di dare un carattere unitario e nazionale alla guerra risorgimentale. L'opposizione dei Piemontesi convinse Vittorio Emanuele II a sciogliere la società il 4 gennaio 1860.

Media


Non sono presenti media correlati