Questo sito contribuisce alla audience di

Niẓam al-Mulk

uomo politico e letterato persiano (Radkan 1018-Nehavend 1092). Primo ministro dei sovrani Selgiuchidi Alp Arslān e Malikshāh, fu acerrimo nemico dell'ismailismo, in cui vedeva una tendenza disgregatrice, e assertore di una decisa politica di accentramento amministrativo. Generoso protettore di artisti e letterati, fondatore delle prime grandi università del mondo islamico (Balkh, Nishapur, Mossul, Herāt), Niẓām al-Mulk è l'autore del Siyāsat Nāmè, un trattato sull'arte di governo. Morì pugnalato da un ismailita.

Media


Non sono presenti media correlati