Questo sito contribuisce alla audience di

Olaus Magnus

scrittore e storico svedese (Linköping 1490-Roma 1557). Dopo studi presso varie università straniere ebbe l'incarico di accompagnare il legato papale Arcimboldo attraverso la Svezia acquisendo così conoscenze profonde del Paese. Come vescovo cattolico venne in conflitto col re Gustavo Vasa, sostenitore della nuova Chiesa luterana, e fu costretto a vivere in esilio prima a Danzica poi a Roma. Pubblicò in esilio le due opere Carta Marina (1539) e Historia de gentibus septentrionalibus (1555), una descrizione di grande valore della vita e dei costumi nella Svezia del Cinquecento.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti