Questo sito contribuisce alla audience di

Ortènsio

(latino Quintus Hortensíus). Dittatore romano (sec. III a. C.). Di famiglia plebea, nel 287 a. C. fu nominato dittatore dal Senato per far fronte alla gravità del momento, in seguito alla secessione della plebe sul Gianicolo. Probabilmente Ortensio fece riconoscere la perfetta validità delle deliberazioni votate nei comizi tributi (Lex Hortensia de plebiscitis), rendendole vincolanti per tutto il popolo romano ed esigendo anche per esse la convalidazione preventiva del Senato.

Media


Non sono presenti media correlati