Questo sito contribuisce alla audience di

Pàolo da Nòvi

doge di Genova (ca. 1440-1507). Fu eletto alla suprema carica nel 1507 allorché il governatore francese fu costretto a lasciare Genova. A sua volta Paolo da Novi dovette fuggire, dopo alcune settimane, per il ritorno dei Francesi e riparò a Pisa. Caduto nelle mani dei soldati di Luigi XII, sicuramente per un tranello, Paolo da Novi fu decapitato.

Collegamenti