Questo sito contribuisce alla audience di

Pantalèo, Giovanni

patriota italiano (Castelvetrano 1832-Roma 1879). Frate francescano, nel 1860 abbandonò il convento di Salemi per unirsi alla spedizione dei Mille come cappellano militare. Nel 1863 lasciò l'abito ecclesiastico e si dedicò esclusivamente all'azione politica nelle file del Partito d'Azione. Combatté ancora con Garibaldi nel Trentino (1866), a Mentana (1867) e a Digione (1870).