Questo sito contribuisce alla audience di

Perrier, Carlo

chimico e mineralogista italiano (Torino 1886-Genova 1948). Direttore del laboratorio chimico petrografico dell'Ufficio geologico di Roma, fu poi professore nelle università di Messina, Palermo e Genova. Studiò le emoglobine cristallizzate dei Mammiferi, illustrò le teorie delle deformazioni ioniche e introdusse un nuovo metodo per la determinazione del fluoro nelle rocce. A Perrier si deve anche la scoperta delle proprietà chimiche dell'elemento 43 (tecnezio).