Questo sito contribuisce alla audience di

Peterloo, affare di-

(o massacro di Paterloo), espressione polemica (con riferimento sarcastico a Waterloo) con la quale la pubblicistica liberale e d'opposizione inglese definì la violenta repressione, operata dalle autorità di Manchester il 16 agosto 1819, di una manifestazione popolare contro il corn laws e per la riforma elettorale. Temendo lo scoppio di disordini, la polizia a cavallo fu lanciata contro la folla radunata a St. Peter's Field per assistere a un comizio. Vi furono undici morti e centinaia di feriti. L'episodio, che commosse profondamente l'opinione pubblica britannica, si inquadra nel clima autoritario e repressivo (si pensi ai Dieci Atti contro le agitazioni operaie, alla sospensione dell'Habeas corpus, ecc.) instaurato dal governo tory (1812-27) di lord Liverpool.

Media


Non sono presenti media correlati