Questo sito contribuisce alla audience di

Petronà

comune in provincia di Catanzaro (52 km), 889 m s.m., 45,50 km², 3010 ab. (petronesi), patrono: santi Pietro e Paolo (29 giugno).

Centro del versante ionico della Sila Piccola, posto alle pendici sudorientali del colle Malavista. Sorto verso la fine del Settecento, fu detto Petrania fino al 1861. Casale di Mesoraca, appartenne agli Altemps.La parrocchiale di San Pietro Apostolo ha una bella facciata ottocentesca alla quale si accede da una doppia scalinata.§ L'agricoltura produce uva e olive; di rilievo sono le attività di sfruttamento dei boschi (legname, castagne e funghi) e l'allevamento bovino e ovino, con produzione lattiero-casearia.

Media


Non sono presenti media correlati