Questo sito contribuisce alla audience di

Picóne, Màuro

matematico italiano (Palermo 1885-Roma 1977). Insegnò dal 1920 alle università di Cagliari, Catania, Pisa e Napoli e dal 1932 al 1955 in quella di Roma. Nel 1929 fondò a Napoli l'Istituto nazionale per le applicazioni del calcolo, che, trasferito a Roma nel 1932, divenne anche un importante centro di studi di matematica pura. È autore di originali ricerche nel campo dell'analisi, notevoli non solo dal punto di vista teorico, ma anche in riferimento alle applicazioni alla fisica matematica.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti