Questo sito contribuisce alla audience di

Pieraccini, Giovanni

uomo politico italiano (Viareggio 1918). Laureato in legge a Pisa, ha preso parte attiva alla Resistenza ed è stato fra gli organizzatori della Federazione socialista fiorentina. Tra il 1944 e il 1946 ha scritto come redattore politico sulla Nazione del Popolo, per passare poi, durante i due anni successivi, alla codirezione del Nuovo Corriere. Eletto al Parlamento nel 1948, è diventato membro della direzione del suo partito nel 1956. Nel 1960 ha assunto la direzione dell'Avanti!, che ha tenuto fino al 1963, quando ha preso il dicastero dei Lavori Pubblici. Come ministro del Bilancio dal 1964 al 1968, Pieraccini è stato protagonista del primo tentativo di programmazione in Italia. Senatore dal 1968, è diventato presidente del gruppo socialista al Senato. Ministro della Marina Mercantile (1973-74), nel 1974 è stato ministro senza portafoglio nel V governo Rumor.

Media


Non sono presenti media correlati