Questo sito contribuisce alla audience di

Pribilla, Max

filosofo tedesco (Colonia 1874-Pullach 1956). Gesuita, prese parte alla vita pubblica richiamando i suoi contemporanei al senso di responsabilità nell'attività politica; contro la moderna libertà di pensiero propugnò la necessità della fondazione dell'etica su principi metafisici: Katholisches und modernes Denken (1924; Pensiero cattolico e pensiero moderno).

Media


Non sono presenti media correlati