Questo sito contribuisce alla audience di

Pyat, Félix

scrittore e uomo politico francese (Vierzon 1820-Saint-Gratien, Seine-et-Oise, 1889). Avvocato, giornalista, autore di drammi di successo, fu eletto deputato nel 1848 e sedette all'estrema sinistra. Esiliato l'anno successivo, rientrò in Francia solo vent'anni dopo. Fondò (1870) il giornale Le Combat e fu membro della Comune. Esule in Inghilterra, fu condannato a morte in contumacia (1873). Amnistiato nel 1880, fu di nuovo eletto deputato dell'estrema sinistra. Amico e collaboratore di Louis Blanc, è considerato uno dei fondatori del socialismo.

Collegamenti