Questo sito contribuisce alla audience di

Quattro stagióni, Le-

concerti di A. Vivaldi per violino, archi e basso continuo, pubblicati con i n. 1-4 all'inizio dell'op. 8 Il cimento dell'Armonia e dell'Invenzione, presumibilmente stampata intorno al 1725. Ogni concerto porta il nome di una stagione ed è ispirato a un sonetto riprodotto verso per verso anche sulle righe del testo musicale. L'adesione a un gusto descrittivo diffuso nel Settecento sollecita la fantasia di Vivaldi a invenzioni di rara freschezza e originalità, che hanno reso questi concerti i suoi capolavori più famosi.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti