Questo sito contribuisce alla audience di

Quiroga, Juan Facundo

uomo politico argentino (La Rioja 1780-Barranca Yaco 1835). È il più famoso dei caudillos dei tormentati anni successivi all'indipendenza. Tipico gaucho senza leggi e senza frontiere, era crudele ma molto amato dai suoi uomini. Controllò le province di Jujuy, Tucumán, Catamarca, La Rioja, San Juan e Mendoza. Combatté accanitamente contro gli eserciti mandati da Buenos Aires per unificare le province. Divenne celebre con il soprannome di tigre de los llanos. Lottò per uno Stato federale che lasciasse ampia libertà alle province. Il dittatore Rosas lo fece assassinare in un'imboscata. Lo scrittore D. Sarmiento ha immortalato Quiroga nel suo libro Vida de Juan Facundo Quiroga: civilización y barbarie de las pampas argentinas (1845).

Media


Non sono presenti media correlati