Questo sito contribuisce alla audience di

Ramming, Wilhelm, baróne di Riedkirchen

generale austriaco (Nemoschitz 1815-Karlsbad 1876). Distintosi nel 1848-49 in Italia e in Ungheria contro i moti rivoluzionari, fu comandante di brigata a Magenta e sottocapo di Stato Maggiore a Solferino (1859). Capo di corpo d'armata nel 1866, fu sconfitto a Nachod. Scrisse memorie sulla battaglia di Solferino e sulla campagna di Ungheria.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti