Questo sito contribuisce alla audience di

Riyād Maḥmūd

uomo politico egiziano (1919-1981). Dopo la guerra di Palestina del 1948, divenne direttore del ministero degli Esteri (1954), quindi ambasciatore in Siria (1955-58). Assai vicino a Nasser, di cui fu uno dei più stimati consiglieri, rappresentò l'Egitto all'ONU dal 1962 al 1964, anno in cui divenne ministro degli Esteri. Dal 1972 al 1979 fu segretario generale della Lega degli Stati Arabi.

Media


Non sono presenti media correlati