Questo sito contribuisce alla audience di

Rockefeller

famiglia di banchieri americani. John Davison, industriale statunitense (Richford, New York, 1839-Osmond Beach, Florida, 1937), iniziò la propria attività divenendo, nel 1858, azionista della compagnia petrolifera Clark, Gardner and Co. In seguito costituì la Standard Oil Co., assumendone la presidenza nel 1880. La compagnia, dopo aver assorbito quasi tutte le concorrenti, ottenne il monopolio del trasporto e raffinazione del petrolio e fu trasformata in trust nel 1881. Questo, sciolto una prima volta nel 1889 e poi nel 1911 per ordine della corte suprema e in base alla legge antitrust, dette luogo a 34 nuove società. Ritiratosi dagli affari nel 1911 e dedicatosi ad attività filantropiche, costituì la Rockefeller Foundation e il Rockefeller Institute For Medical Research. Il figlio John Davison junior (Cleveland 1874-Tucson 1960) si dedicò anch'egli ad attività filantropiche, finanziando la realizzazione a New York del Rockefeller Center. Il nipote Nelson Aldrich (Bar Harbor, Maine, 1908-New York 1979), come esponente del Partito Repubblicano, è stato governatore di New York e vicepresidente degli USA (1974-76).

Media


Non sono presenti media correlati