Questo sito contribuisce alla audience di

Rose, Valentin

chimico tedesco (Neu Ruppin 1736-Berlino 1771). Farmacista a Berlino e assessore all'Ober Collegium Medicum, è noto per aver inventato una lega fusibile di bismuto, piombo e stagno (lega di Rose). Suo figlio, Valentin junior (Berlino 1762-1807), gli succedette all'Ober Collegium e svolse prevalentemente ricerche sulla composizione chimica delle rocce. Il figlio di quest'ultimo, Heinrich (Berlino 1795-1864), anch'egli chimico, fu allievo di J. Berzelius e professore all'Università di Berlino (1835). Fu tra i primi a occuparsi di dinamica chimica ed è noto anche per aver chiarito l'individualità chimica del niobio.

Media


Non sono presenti media correlati