Questo sito contribuisce alla audience di

Rosenstein-Rodan, Paul Narziss

economista polacco naturalizzato inglese (Cracovia 1902-Austin 1975). Dopo essersi formato a Vienna, si trasferì a Londra dove insegnò economia politica. Tra i massimi esperti di economia dello sviluppo, vi si dedicò non solo come studioso, ma anche come consulente; dal 1947 al 1954 lavorò alla Banca Mondiale, ed ebbe la possibilità di contribuire in modo rilevante all'assistenza dei governi dei Paesi in via di sviluppo. Collaborò anche alla redazione del piano Vanoni. Sono da ricordare, tra le numerose opere e saggi, Notes on the Theory of the “Big Push” (1961; Note sulla teoria del “Grande Impulso”), Problems of Industrialization of Eastern and South-Eastern Europe (1943; Problemi dell'industrializzazione dell'Europa orientale e sud-orientale), International Aid for Underdeveloped Countries (1961; L'aiuto internazionale ai Paesi sottosviluppati).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti