Questo sito contribuisce alla audience di

Rote Kapelle

(propr., orchestra rossa). Nome dato dalla polizia alla più importante organizzazione clandestina antinazista, che operò in Germania dopo il 1936 sotto la guida di B. Schulze-Boysen e A. Harnack. Forte di una rete estesa in ambienti intellettuali, burocratici e operai, svolse attività di propaganda, assistenza ai perseguitati e appoggio ai movimenti di resistenza nei territori occupati. Fu soppressa verso la fine del 1942 con 60 condanne a morte.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti