Questo sito contribuisce alla audience di

Sèsti, sètta dei-

scuola filosofica di orientamento prevalentemente stoico, con elementi pitagorici, platonici e aristotelici, stabilitasi a Roma nell'età di Augusto. Fondatore ne fu Quinto Sestio, personaggio vigoroso e austero, scrittore di libri filosofici; suoi seguaci il figlio Sestio Nigro, il grammatico Lucio Crassicio e i retori Publio Papirio Fabiano e Gaio Albucio Silo. I membri della scuola, conosciuta tra l'altro per aver introdotto Seneca agli studi filosofici, vivevano in comunità ed erano vegetariani. Intorno al 64 d. C. la setta si sciolse.