Questo sito contribuisce alla audience di

Sòcci, Giovanni

ebanista italiano (attivo a Firenze fine sec. XVIII-inizi sec. XIX). Fu tra i maggiori interpreti del gusto francese neoclassico e uno dei più assidui fornitori di mobili della principessa Elisa Baciocchi, per la quale eseguì una delle sue originali scrivanie con sedia e piano di scrittura incorporati, che poi la principessa donò a Napoleone e che oggi è conservata alla Malmaison. Un altro esemplare di questo ingegnoso tipo di scrivania è conservato a Palazzo Pitti a Firenze.

Media


Non sono presenti media correlati