Questo sito contribuisce alla audience di

Sagrédo, Zaccarìa

generale della Repubblica di Venezia e procuratore di S. Marco (m. dopo il 1632). Durante la II guerra di successione del Monferrato e di Mantova (1627-31), nominato procuratore dell'esercito, comandò le operazioni di terra, ma la sua condotta piuttosto inattiva e i rovesci subiti (sconfitte di Marengo e di Villabuona) gli procurarono l'accusa di viltà e di incapacità. Fu privato dei gradi e condannato a dieci anni di prigione.