Questo sito contribuisce alla audience di

Santini, Giovanni (astronomo)

astronomo italiano (Caprese, Arezzo, 1787-Noventa Padovana 1877). Discepolo di B. Oriani a Brera, ottenne nel 1817 la direzione dell'Osservatorio di Padova. I suoi lavori concernono tutti i capitoli dell'astronomia di posizione; in particolare si dedicò all'osservazione di pianetini e comete, fra queste quella di Biela, di cui previde il passaggio al perielio del 1846, quando la cometa si ruppe in due frammenti. Fu autore di un Trattato di astronomia (1819).

Media


Non sono presenti media correlati